Proseguono gli appuntamenti del ciclo “Rinascimento al femminile: Laura e le sue eredi” curato da Alessandra Sirugo e organizzato dal Museo petrarchesco piccolomineo.
Mercoledì 28 febbraio alle ore 17 in Sala Bazlen (via Rossini 4) la storica dell’arte Francesca Nodari  terrà la conferenza “Sofonisba Anguissola e Lavinia Fontana: due emancipate protagoniste della pittura italiana del Cinquecento”.
L’attività artistica di Lavinia Fontana e di Sofonisba Anguissola, protagoniste della pittura italiana al femminile nella stagione del Rinascimento, sarà illustrata con l’ausilio di diapositive.
Francesca Nodari parlerà dei riconoscimenti conquistati da Sofonisba Anguissola, che fu ritrattista della famiglia di Filippo II a Madrid per volere della regina Elisabetta di Valois, e della singolare scelta di Laviinia Fontana che accettò di sposare il pittore Giovan Paolo Zappi solo a condizione di poter continuare a dipingere.
L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti.